Loading...

June-July-August issue

The FeiMo Community Journal

FeiMoSchool activities
during lockdown



INTORNO AL TÈ
Origini della parola tè

19 marzo, 2020

La parola “tè,” usata in Europa, risale al XVII secolo, deriva dall’olandese. In quel secolo la flotta della Compagnia delle Indie Orientali olandese fu la prima a importare considerevoli quantità di tè dalla Cina, per cui la parola tè deriva dalla trascrizione della pronuncia del carattere 茶 ... continua


Primavera

23 marzo, 2020

Approfittiamo di questi primi giorni di primavera per dare uno sguardo all’etimologia dei caratteri Han, che viene attuata sulle loro testimonianze più antiche, cioè quelli incisi sulle ossa divinatorie della dinastia Shang (XVI-XInsec. a.C.) o, quando mancano, quelli presenti sui recipienti rituali di bronzo ... continua


Una stella di prima grandezza
nel firmamento degli artisti Zhao Mengfu

26 marzo, 2020

Zhao Mengfu 趙孟頫 (1254-1322), discendente dalla famiglia imperiale Song, è stato un importante pittore, calligrafo e sigillograffo, ed era un buon musicista e poeta. Fu un vero artefice delle arti dei letterati durante la dinastia Yuan ... continua


Storia del corsivo

07 aprile, 2020

Scrittura corsiva, caoshu 草書. Da molti è conosciuta come “scrittura erba” o “scrittura delle erbe”. Chiamare il corsivo “erba” è un diffuso errore che prende spunto da uno dei significati del carattere cao 草 , appunto “erba”. Di conseguenza il movimento flessuoso dell’erba sotto la spinta del vento è paragonato all’andamento dei tratti della scrittura corsiva ... continua


Calchi inchiostrati

09 aprile, 2020

La locuzione “calco inchiostrato”, mota 墨拓, è formata da “inchiostro”, mo 墨, e dal verbo ta 拓, che indica la riproduzione, per mezzo dell’impressione sulla carta, di scritture incise principalmente su steli di pietra, ma anche sui fianchi delle montagne, sulle ossa divinatorie Shang, su antichi recipienti rituali di bronzo e altri oggetti provenienti da scavi archeologici ... continua


Scrittura scrivani

21 aprile, 2020

Scrittura scrivani, lishu 隷書. Questa forma di scrittura si può trovare tradotta, a dimostrazione della poca attenzione che c’è nel nostro paese per la storia dell’arte cinese, con una grande varietà di nomi impropri, anche in contraddizione tra di loro: “scrittura delle cancellerie, dei tribunali, dei funzionari, degli scribi, dei segretari” e ... continua


Scrittura normale

11 maggio, 2020

Scrittura normale, kaishu 楷書. Questa forma si può trovare tradotta in molti modi, più o meno appropriati: “regolare, quadrata, esemplare, standard, squadrata, formale, ordinaria”, e “stampato, stampatello”. La sua equivalenza con lo “stampatello”, nella lingua han yinshuati 印刷體, è un errore frequente ... continua


Scrittura corrente

19 maggio, 2020

Scrittura corrente, xingshu 行書. Il significato di xing 行 è “camminare, correre, andare”, nel campo della scrittura indica in senso figurato una maniera più spedita e semplice di scrivere la scrittura normale, collegando alcuni tratti e ammorbidendo gli angoli ... continua


Scrittura zhuan

28 maggio, 2020

Scrittura zhuan, zhuanshu 篆書. Questa scrittura, originata dalle riforme attuate durante il primo impero cinese (221-206 a.C.), fondato dalla casata dei Qin, è dovuta al ministro Li Si (?-208 a.C.) Essendo la reale situazione della scrittura zhuan sconosciuta ai più in Occidente, si persiste nel renderla costantemente ed erroneamente con “scrittura sigillo” ... continua


#HIGHLIGHTS news

GET INVOLVED

Istituto Confucio Firenze - V Anniversario

In occasione delle celebrazioni del V anniversario della nascita dell'Istituto Confucio dell'Università di Firenze, il maestro calligrafo Nicola Piccioli ha creato cinque calligrafie con il nome della città di Firenze 翡冷翠 per Cristina Giachi, Vicesindaca del Comune di Firenze, Giorgia Giovannetti, Prorettore dell’Università di Firenze, Wang Wengang, Console Generale della Repubblica Popolare Cinese a Firenze, Yu Xingguo, Consigliere dell’Ambasciata cinese in Italia, Lei Xinghui, Vicepresidente dell’Università Tongji di Shanghai e Presidente dell’Istituto Confucio.



PREVIOUS NEWS

Collaborazione con Istituto Confucio Firenze/Pisa

Workshop di calligrafia in occasione del Capodanno cinese:
Liceo Artistico . Coreutico . Scientifico Internazionale Piero della Francesca - Arezzo
Istituto tecnico e liceo linguistico Marco Polo di Firenze
Liceo Scientifico Internazionale del Convitto Cicognini di Prato
Liceo Statale Nicolò Machiavelli di Firenze

Ni Hao! La Cina e Sesto Fiorentino dall’integrazione amministrativa a quella culturale

In biblioteca, un pomeriggio di confronto tra la città di Sesto Fiorentino e la cultura cinese con dimostrazione dell’arte della calligrafia e prova con il maestro Nicola Piccioli, e tante altre attività, laboratori ed esibizioni.

Workshop Baikei Uehira

Laboratorio organizzato da FeiMoSchool in collaborazione con CSAEO Bologna

Collaborazione con Istituto Confucio Firenze

L'Istituto Confucio di Pisa in occasione del Capodanno Cinese

International Symposium on Kang Youwei’s Calligraphic Study & The First Qingdao International Calligraphy Biennale

Approximately 200 experts, scholars and calligraphy artists from 16 countries and regions including China, Russia, USA, France, Italy and Japan participated in the event

Caratteri da Collezione Junior

Evento nell’ambito del festival L’Eredità delle Donne OFF
Villa Romana, Firenze

Un’esperienza artistico-espressiva di elevata qualità estetica per piccoli e giovani artisti. Il laboratorio tenuto dalla designer e maestra di calligrafia cinese Paola Billi è rivolto a bambini dai 7 ai 14 anni.

view all previous news…

APPROFONDIMENTI

Il Taotie

Tra i flussi migratori di soggetti iconografici di rilevanza storica e artistica che hanno attraversato le grandi civiltà, quello che abbiamo ipotizzato a proposito dell’immagine del Taotie 饕餮, nato nella Cina arcaica, per ampiezza della diffusione geografica e durata temporale ci è sembrato uno dei più rilevanti. Di conseguenza ne abbiamo fatto il fulcro di una ricerca sulla propagazione della rappresentazione di animali sdoppiati specularmente originaria dell’Asia orientale, dei quali è un soggetto privilegiato, verso Occidente.





Chi erano i wu dell'antica Cina

Riguardo alla figura dei wu 巫, una presenza di particolare suggestione e importanza del mondo religioso nell’antica Cina, non sappiamo bene come collocarla nonostante che su di essa siamo in possesso di una notevole quantità di dati, che coprono oltre millecinquecento anni di storia.

Le iscrizioni divinatorie

Il riconoscimento avvenuto alla fine del XIX secolo delle iscrizioni incise su piastroni ventrali si tartarughe e sulle ossa di ruminanti usate a scopo divinatorio dai regnanti della dinastia Shang (XVI-XI sec. a.C. ), ha costituito una svolta epocale per la conoscenza della cultura Han.

Come interpretare un’opera frutto delle Arti dei Letterati cinesi - Un esempio di Xu Wei

Il particolare stato di cose presente in Cina nel mondo artistico ha dato vita alle Arti dei Letterati, che sono le tre arti visive ritenute maggiori dalla cultura Han, la calligrafia (書法shufa), la pittura (畫hua) e l’arte dei letterati di incidere sigilli (篆刻zhuanke, lett. scrivere e incidere), alle quali si affianca la poesia. Queste quattro arti sono definite insieme le “Quattro incomparabili” (四絶Sijue).

Nomenclatura dei Quattro Tesori dello Studio e loro Accessori

Ancora oggi come nel passato, calligrafi, zhuankisti e pittori sul loro tavolo da lavoro accanto ai quattro tesori dello studio, pennello, barretta d’inchiostro, pietra per sciogliere l’inchiostro e carta, dispongono di una quantità di accessori che li accompagnano nelle loro attività artistiche.

Sigillografia, sfragistica cinesi e zhuanke

Mentre l’apprezzamento estetico dei sigilli è nato tra i letterati durante i Tang, lo zhuanke (篆刻let. scrivere e incidere), o “arte dei letterati di incidere sigilli”, ha fatto la sua comparsa nel XVI secolo affiancandosi con pari dignità alla calligrafia e alla pittura.

view all articles…

School & Workshop
SPOTLIGHT

FeiMo 20th Anniversary Mascot

FeiMo20th Hits

a playlist by feimo-it on Spotify

Classici del Blues (zhuan) del Rock and roll (scrivani) del Rock (normale) del Pop (corrente) del Jazz (corsivo)

72 brani

Riproduci su Spotify



I Topini Yōkai

Riccardo Raviola (小 松)
Segretario FeiMo Contemporary Calligraphy

per il 20° Anniversario



PUBBLICAZIONI

New Book

CALLIGRAFIA CINESE - CORSO BASE

Libreria editrice: Cafoscarina Venezia
Autori: Ouyang Zhongshi, Ye Peigui


acquistabili su

www.flogram.eu




INTERVIEW

Reptv

video.repubblica.it

Intervista a Nicola Piccioli e Paola Billi
Video by Andrea Lattanzi
Nov 2017


THE FEIMO COMMUNITY JOURNAL
CONTATTI
FeiMo Contemporary Calligraphy
feimo@femaleproject.com

Via Paolo Mascagni 31
50124 Firenze Italy

Tel. +39 055 224 913
Mobile +39 334 702 8525
Membership
NEWSLETTER

FeiMoMag

——

Enter your email address to subscribe to our newsletter

Go to TOP